SENZA IL TUO PASSATO SEI LIBERO/A SUBITO

ISCRIZIONE AL WEBINAR DEL 22/10 ORE 20-21.30

Ci sono due tipi di passato in noi: c’è un passato che conosciamo bene e che è fatto solo di pensieri e ricordi, è puramente mentale. Questo passato è effettivamente passato – eppure ha spesso un’importanza smisurata nei nostri pensieri e nella nostra vita fino a condizionarci fortemente. 

Dall’altra parte ci sono delle esperienze emotive memorizzate in noi che influenzano molto la nostra vita di oggi. Quest’altra forma di passato non è affatto passato – però normalmente non vogliamo niente avere a che fare con esso perché è fatto di esperienze sgradevoli che crediamo di aver da tempo “lasciato andare”. Ma la verità è: Non possiamo lasciar andare niente – possiamo solo accettare. E ciò è possibile! Puoi metterti in contatto oggi con quel passato, puoi accettarlo e lo puoi addirittura cambiare come energia emotiva presente in te oggi.

Puoi dire di sì oggi a tutti i tuoi ex-partner, a tutte le tue decisioni, a tutti i tuoi errori e a tutto ciò che è stata la tua strada fino a questo momento? Puoi vedere un senso in tutto quello che è successo finora nella tua vita?

Senza il tuo passato mentale puoi essere subito libera/o e felice qui è oggi. Il tuo passato mentale ti condiziona in modo smisurato anche se non ha più nessuna rilevanza pratica per te. Il tuo passato emotivo, invece, lo puoi risentire ancora una volta fino in fondo in meditazione oggi perché ti influenza ogni giorno e può essere la chiave della tua felicità – se riesci finalmente ad accettarlo. Così il tuo passato TI può lasciar andare.

Nei 90 minuti di questo webinar gratuito:

– inizieremo a liberarci dal nostro passato mentale tramite la meditazione;

– ci occuperemo di quel secondo passato (non passato), delle nostre esperienze emotive e faremo una meditazione guidata nella quale inizieremo ad accettare queste esperienze e a fare pace con esse per diventare così liberi per la nostra vita di oggi e per la nostra futura strada in questa meravigliosa vita.

ISCRIZIONE AL WEBINAR DEL 22/10 ORE 20-21.30

Cosa succederebbe se ognuno amasse se stesso/a?

WEBINAR 24/9 ORE 20.00 – “L’AMORE PER TE STESSO/A È POSSIBILE 
(E BELLISSIMO)” – ISCRIZIONE QUI

L’amore per te stesso è la quotidiana, permanente e ripetuta decisione a favore di te stesso. Amore per te stesso significa che inizi la giornata con la decisione che oggi non ci sarà niente di più importante che il fatto che tu possa vivere una giornata bellissima. Amore per te stesso significa che i tuoi bisogni, i tuoi desideri e i tuoi obiettivi si trovano in cima alla lista delle tue priorità. L’amore per te stesso è l’espressione dell’amore universale, della grande forza dominante di questo universo in te e tramite la tua persona, nei tuoi pensieri, nelle tue parole, azioni ed emozioni. Nell’amore per te stesso l’amore dell’universo (o l’amore di Dio) fiorisce in una singola manifestazione: in te.

Perciò l’amore per noi stessi non è niente di particolare o straordinario. È lo stato salutare e naturale dell’essere umano, non ci sono alternative a questo stato, c’è solo l’altra polarità: la paura. Il polo opposto all’amore per noi stessi è la paura di noi stessi, la paura di considerare veramente i nostri bisogni come importanti, la paura di prendere ripetutamente una decisione a favore di noi stessi, la tua paura di far diventare la tua persona un’espressione del grande amore universale, la paura di vivere. Questa paura oggi è ampiamente diffusa e la triste regola. Ma non ha niente di normale.

L’amore per noi stessi non ha niente a che fare con l’egoismo. L’amore vero per noi stessi non va mai a scapito di altri, anche se a volte può sembrare così soprattutto all’inizio del percorso. L’amore per noi stessi è l’amore stesso, l’amore vero e proprio, l’amore universale e pertanto automaticamente è anche l’amore per tutto il resto e per tutti gli altri. Amare noi stessi è il necessario primo passo, il primo segnale della manifestazione dell’amore al quale poi seguono necessariamente e inevitabilmente gli altri passi e i segnali di amore verso gli altri.  

L’amore per me stesso significa che la mia felicità non dipende più da altri, che non ricerco più la felicità negli altri, che non carico più il mio bisogno di considerazione e riconoscimento sugli altri, che non richiedo più niente dagli altri, che lascio stare gli altri, che confido nella capacità degli altri di fare la loro strada così come confido in me – sapendo che l’energia del mio amore per me stesso e per questa fantastica vita arriva anche agli altri e li aiuta a sviluppare sempre più amore per sé. 

Se ognuno amasse sé stesso, se ognuno si mettesse al primo posto sulla lista delle priorità, se ognuno si decidesse al mattino per sé stesso vivremmo nel paradiso. 

Se nessuno ricercasse più la sua felicità nella considerazione, nel riconoscimento e nell’amore altrui diventerebbe possibile una felicità, una gioia e una pace che è difficilmente concepibile per noi oggi. 

La coscienza collettiva dell’umanità si sta muovendo decisamente in questa direzione e alcuni di noi già conoscono e già vivono questo stato di costante amore per sé stessi. Vuoi far parte di questo gruppo? Non è difficile. Deciditi per te stesso/a. Tutto qui.

WEBINAR 24/9 ORE 20.00 – “L’AMORE PER TE STESSO/A È POSSIBILE 
(E BELLISSIMO)” – ISCRIZIONE QUI

Webinar 24/9 ore 20.00 – L’amore per te stessa/o è possibile (e bellissimo!)

ISCRIZIONE AL WEBINAR

Sei la migliore amica o il miglior amico di te stessa/o? Ti tratti con rispetto, gratitudine e stima? Ti godi il tempo passato con te stessa/o? Hai l’abitudine di fare spesso regali a te stesso e di mettere i tuoi bisogni al primo posto nella lista delle priorità – o consideri egoismo una cosa del genere? I tuoi sogni e obiettivi sono la cosa più importante nella tua vita?

Per molto tempo anch’io non sapevo cosa volesse dire “amare me stesso” e mi trattavo senza molta attenzione e amore. Ma a un certo punto il cambiamento è stato possibile, con l’aiuto della meditazione ho scoperto innanzitutto chi sono veramente e che potevo essere il mio migliore amico senza che ciò andasse a scapito degli altri. Anzi, da quando amo me stesso e metto me stesso al primo posto posso veramente amare altri, veramente aiutare altri e veramente fare il mio lavoro come maestro di meditazione e terapeuta. Oggi so: l’amore per noi stessi è una componente indispensabile di ogni processo di guarigione emotiva, di trasformazione e di risveglio.

Normalmente siamo abituati a cercare l’attenzione, il riconoscimento e l’amore negli altri e al di fuori di noi stessi. Non solo cerchiamo l’amore al di fuori di noi stessi – lo compriamo adeguando il nostro comportamento a quello che crediamo essere i bisogni e i desideri degli altri. In questo modo possiamo perdere il contatto con noi stessi sempre di più fino al punto quando – spesso in un momento oltre i quarant’anni – una malattia, una separazione, una perdita o qualche altro evento incisivo ci ricorda il fatto che adesso è veramente venuto il momento di finalmente occuparci soprattutto di noi stessi.

La mia personale esperienza degli ultimi anni è la seguente: Da quando amo me stesso amo veramente questa fantastica e meravigliosa vita e sono profondamente grato di esserci così come sono tutti i giorni. Siccome metto i miei bisogni al primo posto sono veramente in grado di dare aiuto agli altri in praticamente ogni circostanza della vita. Poiché faccio spesso piccoli e grandi regali a me stesso e siccome amo passare del tempo con me stesso posso veramente godermi il tempo passato con gli altri. L’amore per noi stessi, inteso e praticato correttamente, non ha niente a che fare con egoismo a scapito degli altri ed è anche la vera pratica dell’insegnamento del “Non Sé” della tradizione buddhista.

Con l’aiuto della meditazione TALO non è affatto difficile sviluppare gradualmente più amore per te stessa/o ogni giorno e molti partecipanti ai nostri corsi, incontri e alle sedute individuali sono riusciti a farlo. Perché non tu?

Nei 90 minuti di questo webinar gratuito ci occuperemo delle seguenti questioni e praticheremo tecniche meditative che puoi integrare nella tua pratica meditativa quotidiana:

  • Come ti stai creando con i tuoi pensieri il falso sé che mette il bisogno di riconoscimento altrui al primo posto e tende a dimenticare sé stesso? Come puoi scoprire e sperimentare la tua vera natura?
  • Come puoi sviluppare e vivere amore, stima e gratitudine per il tuo bambino interiore, per la tua parte e emotivamente ferita che è alla perenne ricerca di amore e riconoscimento?
  • Il tuo vero sé e la tua coscienza come componenti dell’unica grande vita e dell’unica grande coscienza. La verità della non-separazione da tutto ciò che esiste come base di una vita di pace, gioia, compassione e amore.

ISCRIZIONE AL WEBINAR