Nella presenza senti la tenerezza di Dio

Nella presenza senti la tenerezza di Dio

Non meditare. Basta che ti siedi. Respira. Prenditi del tempo, molto tempo. Sedendo e respirando vai lentamente oltre il tempo e dentro il tempo, accedi con leggerezza alla verità del tempo: all’adesso.

Non praticare meditazione camminata. Basta che cammini. Senti il suolo, il piede, il passo, i muscoli, il leggero contatto dei vestiti sulla pelle.

Senti. Senti gli odori. Vedi. E assapora il gusto di tutto questo perché ha il gusto della gioia. Ascolta, ascolta precisamente, ascolta tutto ciò che suona e che non suona dentro di te e al di fuori di te.

Ogni soffio del vento diventa una carezza di una mano che ti ama, ogni moto che passa diventa una parola d’amore sussurrata nel tuo orecchio, a bassa voce, piena di amore. Ogni odore e ogni puzza sorprende i tuoi sensi amorevolmente, ogni disturbo diventa un regalo avvolto in una carta divertente, ogni pensiero diventa un ospite stimato che arriva e che rimane per un po’ per poi andarsene seguendo le sue vie meravigliose.

Sei amato, profondamente amato e nel silenzio ritrovi la carezza di Dio, la tenerezza della vita per te. Lo sapevi. Ma da sempre è stata così vicina che non ci potevi credere: tanta felicità, tanto amore senza sforzo, senza impegno, senza paura.

TERRORISMO E MEDITAZIONE

TERRORISMO E MEDITAZIONE

Sabato è la mia personale giornata di consapevolezza con tanta meditazione, respiro, silenzio e tempo nella natura. Semplicemente camminare, semplicemente respirare, semplicemente essere. Queste sono le giornate più belle per me. Niente può superare questa banale bellezza, non tutti i soldi del mondo, non il più bel viaggio, non la più fantastica esperienza.

A Parigi, però, dei vigliacchi criminali senza onore ammazzano tante persone indifese. Il loro obiettivo: seminare il panico, creare paura, in noi, in me.

Cosa fare? Nel mio caso: meditazione, respiro, silenzio e tempo nella natura. Semplicemente camminare, semplicemente respirare, semplicemente essere. Perché queste sono e rimangono le giornate più belle. Anche oggi. Perché no?

I vigliacchi criminali senza onore non raggiungono il loro obiettivo in me. Nessuna paura. Nessun odio. Tristezza, sì. Ma anche tanta gioia per una soleggiata giornata autunnale piena di presenza mentale, silenzio e pace. Sì, pace. Anche quella non me la possono portare via.

Buon fine settimana di pace e presenza mentale!

Volker